Multimediateca M crossing | sabato 25 febbraio 2012

multimediateca m crossing
multimediateca m crossing | fotografia: paola di bella

multimediateca m crossing
multimediateca m crossing

Si inaugura sabato 25 febbraio 2012, alle ore 19, la nuova Multimediateca ‘M crossing’, lo spazio dedicato alla lettura, alla visione e all’ascolto in sintonia con la filosofia bookcrossing, il libero scambio di libri.

Realizzata dall’Associazione culturale di promozione sociale NADIRpro, con la collaborazione dell’Associazione di Volontariato Franco Basaglia e il sostegno del Servizio Abilitazione Residenze del Dipartimento di Salute Mentale di Trieste, la Multimediateca è il risultato della fusione tra Biblioteca, Mediateca, Videoteca e Audioteca e si offre come uno spazio aperto all’incontro e allo scambio culturale, sito nella Sala al pianterreno del Padiglione M (via de Pastrovich, 1 | d5/d6), nel Parco di San Giovanni di Trieste.

«Bookcrossing significa condivisione di libri, significa leggere un libro e poi decidere di abbandonarlo, per permettere ad altri di leggerlo, di provare emozioni. … Questa è un po’ la filosofia del bookcrossing, ossia della condivisione dei libri con altra gente». Se ami un libro, un disco o un film, lascialo andare. Lasciandolo si innesca un circolo virtuoso che ha come scopo la libera diffusione della cultura, intesa nel suo significato più condiviso.

Il patrimonio multimediale presente in ‘M crossing’ viene declinato nella sua accezione più ampia: dal supporto cartaceo (libri, riviste, fumetti), passando per il supporto su vinile e su nastro (audiocassette, vhs), fino al digitale (cd, cd-rom, dvd). Il fondo è stato integralmente catalogato ed etichettato, permettendo di rendere tracciabile il percorso di condivisione del singolo bene dal sito www.bookcrossing.com.

È previsto un servizio di assistenza al pubblico che sarà attivo negli orari di accesso (il martedì dalle 17 alle 20 e il sabato dalle 15 alle 19). La Multimediateca sarà accessibile anche in altre occasioni, in concomitanza con gli eventi a carattere culturale e senza scopo di lucro, rivolti a tutti, che l’associazione NADIRpro prevede di organizzare all’interno delle proprie attività. La Mediateca è anche formazione, un’occasione per avvicinarsi alla cultura e alle nuove tecnologie.

Nello spazio denominato ‘M crossing’ sono fruibili agli utenti le postazioni di ascolto e visione: una postazione con pc, scanner e stampante,un lettore cd/dvd e un lettore vhs con televisori, un cd player, una piastra a nastro e un giradischi amplificati.
Lo scopo ultimo del presente progetto, oltre alle finalità di promozione sociale, alla conservazione e alla diffusione della cultura, è mettere in circolo i beni privati avviando il loro processo di trasformazione in bene pubblico.

All’evento inaugurale del 25 febbraio parteciperanno Piero Isoni (poesia), Baby Gelido (elettronica sperimentale) e Ambienti Angolari (live sound set).

Annunci

4 Comments

Add yours →

  1. l’evento del 25 febbraio, oltre all’inaugurazione dello spazio aggregativo (la multimediateca) e la ‘liberazione’ iniziale di 400 libri (il bookcrossing), consta di un brindisi in compagnia della poesia dialettale di Piero Isoni e di una performance dei Baby Gelido, occasione per presentare ufficialmente il prodotto ‘opensource’ intitolato Tempi imperfetti. il tutto sarà amabilmente amalgamato dal live sound set di Ambienti Angolari

  2. ecco il link per consultare lo ‘scaffale’ della OCZ M crossing

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: