Radio Zastava / Silentium | venerdì 20 dicembre 2013

Silentium | Radio Zastava
Silentium | Radio Zastava

Presentazione del nuovo CD Silentium dei Radio Zastava

venerdi 20 dicembre alle 21:00
Teatro Miela
Piazza Duca degli Abruzzi, 3
34132 – Trieste (TS)

Altre date di presentazione:
mercoledì 18 dicembre alle 20.30
Kulturni Dom
Via Italico Brass, 20
34170 – Gorizia (GO)

sabato 21 dicembre alle 21:00
Teatro San Giorgio
via Quintino Sella / borgo Grazzano
33100 – Udine (UD)

ingresso 10 € con CD omaggio!

prevendite nei punti vendita Vivaticket, vendita online

Un disco vero! Questo è ciò che emerge sin dalle prime note di Silentium dei Radio Zastava.
In un epoca dove il successo si costruisce a colpi di like su Facebook e visualizzazioni di Youtube, per fortuna
c’è ancora chi mette davanti a tutto la volontà di imparare a suonare sul serio.
Quella dei Radio Zastava è una credibilità guadagnata con le migliaia di ore di prove nella cantina di Lucinico
e le centinaia di concerti sui palchi di mezza Europa.
E allora, in barba a tutte le barbe incolte e agli stereotipi da Festa del Primo Maggio la risposta degli 8
“furlan-giulio-goriziani” non poteva non essere un laconico ed assertivo SILENTIUM!
Le 12 tracce di questo lavoro mettono, infatti, in luce tutta la varietà e l’eclettismo di una band capace di
trovare un punto d’incontro fra le costellazioni sonore di tutte le piccole grandi culture dell’est Europa,
senza perdere l’immediatezza derivante dal malcelato background rock (reggae, punk, prog…) dei suoi
funambolici elementi.
L’ascolto si dipana fra inni e marce filosovietiche (Why) episodi folk-dub-drum&bass (La Vaida, Good
Vibrators, Unit 8), parentesi da cabaret alcolico (Vecchio Porco), suite balkan geneticamente modificate
(Avanzi di Balera, Biberon Suite) sfuriate virtuosistiche a rotta di collo (Natural Selection, La danza delle
spade) improvvisazione/sperimentazione (Suburbia) e pure una sguaiata canzone d’Amore (Canzone
Arrabbiata). Non mancano i misurati e taglienti interventi di Gino Jevdjevic, la potente voce della band
statunitense Kultur Shock e del poliedrico Giorgio Pacorig al Fender Rhodes e al Synth.
Chi l’avrebbe detto che un piccolo esercito di trombe, tromboni, sax e percussioni sarebbe stato capace di
tutto questo?
E invece, in quest’eterna età della plastica Silentium dei Radio Zastava è un disco suonato davvero, nota
dopo nota, con il fiato e con il cuore.

Info e contatti radiozastava@gmail.com | tel 3343666614 – 3293610641

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: