Alchimie Gitane | giovedì 24 luglio 2014

Alchimie Gitane

Sarà la musica tzigana nelle sue contaminazioni con lo jazz ed altri linguaggi musicali la grande protagonista di Alchimie Gitane, terzo appuntamento della rassegna estiva Opening Jam Estate 2014, in programma giovedì 24 luglio al Polo di Aggregazione Giovanile E. Toti.

Come consuetudine per tutti gli appuntamenti di Opening Jam, che offrono anche un percorso didattico e formativo in tema con i concerti della sera, stavolta l’argomento attorno al quale si svilupperà l’appuntamento del pomeriggio saranno le Contaminazioni (questo il titolo dell’incontro formativo) tra la musica gitana e le varie espressioni di quella occidentale.

Alle 17.30, Antonio Kozina e Amir Karal, rispettivamente violino e chitarra dell’ensemble triestino Gypsy Quartet Remake, terranno un incontro-concerto di approfondimento e musica attorno all’immortale figura di Django Reinhardt, virtuoso chitarrista di etnia sinti e padre dello swing manouche, genera nato negli anni ’30 del secolo scorso dalla contaminazione tra lo jazz americano e l’antica tradizione musicale sinti.

A seguire (inizio alle 19), l’attenzione si rivolgerà al consueto appuntamento attorno a un giradischi a cura di Dica33 (Radio Fragola), trasmissione radiofonica registrata non in studio ma “sul campo” e nella quale Luca Bellocchi e Gianni Palcich, tra aneddotica e ascolto di vinili, racconteranno agli ascoltatori/spettatori il grande Carlos Santana.

Chiuderà la serata il concerto dei Radio Zastava (inizio alle 21). L’ensemble di stanza a Gorizia è stato acclamato anche sabato scorso al festival Guča sul Carso per l’abilità che dimostra nel coniugare la qualità esecutiva e la ricercatezza degli arrangiamenti delle proprie composizioni con una genuina ma feroce e mai scontata teatralità. Partendo da una matrice spiccatamente “balkan-gypsy”, gli otto elementi del gruppo la contaminano con le rispettive influenze musicali per distillare un sound complesso, variegato e originale, ben riassunto nella loro ultima fatica discografica “Silentium“, e che ha valso loro il secondo posto al contest internazionale festival degli ottoni di Guča 2013 (Serbia), nonché la stima e la simpatia di nomi importanti della galassia balkan quali Kultur Shock (che compaiono con un cameo anche in Silentium) e Emir Kusturica.

Opening Jam tornerà il prossimo 30 luglio con “Electric Guitar Vibes”, appuntamento che prevede nel pomeriggio un workshop di tecniche chitarristiche con il leggendario Ricky Portera (fondatore degli Stadio e storico collaboratore di Lucio Dalla) e i concerti dello stesso Ricky Portera, del chitarrista triestino Maurizio Vercon, nonché le esibizioni delle band emergenti Levisit, Steel Demons, Flaming Heart, Edgar Meis e Coarse.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: